Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Rizomi e germogli

martedì 5 aprile 2022 –

Siamo a pranzo tutti insieme, ci sono Elisa e Sovira, Alfonso che cucina sul fuoco, L. e Y. che sorridono mentre le piccole T. e N. siedono serene a tavola (ancora non riveliamo i loro nomi per rispettarne la privacy e il diritto a scegliere il loro momento per raccontarsi). All’improvviso mi rendo conto che due anni fa tutto questo era stato solo immaginato da un letto d’ospedale leggendo il libro “A porte aperte” e realizzo con sorpresa come troppe volte ci arrendiamo davanti all’idea dell’impotenza. E mi rendo conto di quanto sia potente questa semplice immagine che ho davanti a me: una famiglia italiana ed una famiglia siriana fuggita alla guerra che pranzano insieme nella pace pensando al futuro.
Dovremmo scommettere sull’impossibile.
Le famiglie del gruppo si sono messe in strada, chiamate da altre famiglie che su questo vogliono scommettere. Già abbiamo incontrato un gruppo a Recanati che, con la forza dell’autorevolezza dei suoi componenti, sente di avere le risorse per rendere possibile un’altra occasione di vita per un’altra famiglia, già sono in ricerca di una casa. Ed ancora con un gruppo di Civitanova che ha voluto già ampliare la chiamata all’accoglienza, anche davanti all’emergenza ucraina, rendendo pubblica la presentazione del progetto con una ampia partecipazione. E altri ci invitano a raccontare per capire, per cominciare.
Mentre la nostra giovane famiglia siriana cammina spedita verso l’autonomia, i rizomi di questa speranza si infiltrano nel territorio con germogli che lenti ma sicuri si mostrano al sole.
Non c’è altra risposta possibile alla guerra.

Paola Trivella

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: